Il buon senso ci suggerisce che è meglio tenere i nostri animali in casa nelle ore centrali della giornata. Ma quando questo non è possibile, l’applicazione di creme solari è una buona opzione,

altra opzione è far indossare indumenti protettivi, ma quando le temperature salgono, questo potrebbe non essere così pratico.

L’utilizzo e l’applicazione corretta della protezione solare è importante per gli animali domestici come lo è per noi, specialmente se il nostro amico ha pochi peli o manto bianco e sulle orecchie e naso. Proprio come noi, cani e gatti possono scottarsi al sole e soffrire di cancro della pelle.

Alcune razze possono essere particolarmente suscettibili quali Jack Russel Terrier, Boxer, Bull Terrier, Bulldog e Pit Bulls, per citarne solo alcuni. Tutti i gatti che hanno le orecchie bianche, le palpebre e il naso devono essere protetti per bene. Ustioni gravi possono anche causare infezioni della pelle.

Utilizzare i nostri prodotti solari umano è rischioso, ingredienti come l’ossido di zinco possono essere tossici e causare problemi gastrointestinali se ingeriti. Creme solari realizzate appositamente per gli animali domestici sono la scelta più sicura

Cercate di proteggere le zone del corpo del vostro animale domestico in cui è esposta la pelle nuda. Applicatela sulla punte delle orecchie e sul naso, può essere utilizzata anche sull’addome e sulle gambe, anche se c’è la possibilità che il vostro animale domestico lo lecchi. Evitare gli occhi e cercare di proteggere il vostro animale domestico da eventuale inalazione (se si usa uno spray). Riapplicare ogni 3-4 ore (più frequentemente se il vostro animale sarà in acqua) o come indicato dal vostro veterinario.

Interrompere immediatamente l’uso se il vostro animale domestico presentasse un rash cutaneo o prurito eccessivo. Lavare la crema solare e contattate immediatamente il vostro veterinario.

Seguici su Google+