Tutti i cani abbaiano, è il loro modo di comunicare un messaggio.

Il cane abbaia per vari motivi:

per salutare,

per avvertire,

per noia,

per attirare l’attenzione

o quando sono eccitati.

Anche se qualche abbaio è accettabile, l’eccesso è sicuramente fastidioso!

Il modo più semplice per controllare un cane abbaiatore è quello di educarlo mentre si è in casa.

Per poter controllare il problema provate a ricreare con l’aiuto di amici o familiari la situazione tipo in cui lui abbaia più spesso, e quando il nostro amico inizia ad abbaiare seguite questi consigli.

Quando inizia ad abbaiare, afferrate il collare, attirate la sua attenzione,  tranquillizzatelo e date il comando “tranquillo”.

N.B. Fate questa operazione con molta calma! Non gridate, non aiuta!

  • Se lui smette di abbaiare, accarezzatelo sul petto e date un premio (utilizzate sempre premi molto piccoli e appetitosi).
  • Se continua ad abbaiare, provate a chiudere la bocca con la mano, avvolgendo le dita intorno al suo muso se necessario utilizzate entrambe le mani, e date il comando di rimanere in silenzio. Se si ferma accarezzatelo sul petto e date un premio.

La maggior parte dei cani è in grado di apprendere il comando “tranquillo” con esercizi ripetuti e molta calma.

Se vi capita di possedere un soggetto particolarmente “testardo” vi consiglio di rivolgervi ad un Medico Veterinario Comportamentalista che saprà consigliarvi al meglio.

 

Seguici su Google+